Skip to main content

Trovare soluzioni per pagare i debiti è l’unico modo per ritrovare la propria serenità economica. Scopriamo quali sono gli strumenti a nostra disposizione.

Come pagare i debiti con il saldo e stralcio

Gli strumenti con cui provare a ripianare i propri debiti sono diversi. Tra questi possiamo indicare il saldo e stralcio.

Il saldo e stralcio è infatti una procedura utilizzata per negoziare e ripagare i debiti con i creditori. In sostanza, è una negoziazione volta ad ottenere una riduzione del debito da pagare: il creditore accetta di ricevere una somma inferiore rispetto all’importo totale del debito come pagamento finale. Il saldo e stralcio può essere una scelta opportuna per chi si trova in difficoltà finanziarie significative e non è in grado di ripagare i debiti nella loro interezza.

Se, ad esempio, si negozia con un creditore un saldo e stralcio del 50%, si potrebbe dover pagare solo la metà del saldo esistente. Con il saldo e stralcio si ha la possibilità di pianificare un piano di rientro dei debiti

Il saldo e stralcio può anche ripristinare la propria situazione creditizia ed eliminare la segnalazione in CRIF. Poiché il debito viene pagato, anche se in misura ridotta, il merito creditizio può migliorare. Ottenere nuovi prestiti e nuovi servizi finanziari, torna ad essere una possibilità.

Pagare i debiti con il consolidamento debiti

Il consolidamento dei debiti consente di combinare più debiti in un unico prestito o in un unico pagamento mensile. L’obiettivo è semplificare la gestione dei debiti riducendo il numero di pagamenti e ottenendo condizioni di pagamento più favorevoli, come un tasso di interesse più basso.

Il consolidamento dei debiti può essere realizzato tramite diverse opzioni, ad esempio:

  • con un prestito personale per coprire i debiti esistenti
  • l’utilizzo di un programma di gestione del debito offerto da un’agenzia di consulenza del credito.

Il saldo e stralcio, per fare un paragone tra le due possibilità di risoluzione del debito, può essere considerato una forma estrema di consolidamento dei debiti, in quanto il debitore cerca di ridurre l’importo totale del debito anziché combinare tutti i debiti in un’unica operazione di prestito.

Come pagare i debiti con la legge sul sovraindebitamento

Ritrovarsi con troppi debiti è una situazione che può essere affrontata con la legge sul sovraindebitamento, ovvero la legge n. 3/2012. Per pagare i debiti utilizzando questa legge, è necessario seguire diversi passaggi:

  • valutazione della situazione finanziaria: prima di poter procedere al pagamento dei debiti tramite la legge sul sovraindebitamento, è necessario valutare attentamente la propria situazione finanziaria. Ci si può rivolgere ad un consulente finanziario o un professionista del settore
  • presentazione della domanda di sovraindebitamento: una volta valutata la situazione finanziaria e ritenuta idonea per la procedura di sovraindebitamento, si presenta domanda al Tribunale competente. La domanda deve essere corredata da tutta la documentazione richiesta e deve fornire una chiara descrizione della situazione debitoria
  • esame della domanda: il Tribunale esaminerà la domanda e valuterà la situazione finanziaria del debitore. Sarà quindi stabilito un piano di rientro dei debiti, che prevede la suddivisione dei pagamenti in quote rateali basate sul reddito e sulla capacità finanziaria del debitore
  • accordo con i creditori: stabilito il piano di rientro dei debiti, il Tribunale notificherà i creditori coinvolti. I creditori avranno la possibilità di accettare o rifiutare il piano proposto. Se la maggioranza dei creditori accetta il piano, diventa vincolante per tutti e il debitore potrà iniziare a effettuare i pagamenti
  • monitoraggio dei pagamenti: il Tribunale monitorerà i pagamenti effettuati dal debitore per garantire il rispetto del piano di rientro dei debiti. Nel caso in cui il debitore incontri difficoltà nel pagare, potrà richiedere una revisione del piano al Tribunale.
Pagare i debiti con i servizi di riparazione del credito

Una riparatrice del credito è una realtà che fornisce servizi di consulenza e assistenza per risolvere problemi legati al credito e all’indebitamento.

I professionisti che lavorano per una società di riparazione del credito si occuperanno di:

  • valutare la situazione debitoria del cliente
  • negoziare con i creditori
  • sviluppare programmi personalizzati
  • migliorare la situazione finanziaria complessiva.

Una riparatrice del credito può aiutare a pagare i debiti in diversi modi. Innanzitutto, può negoziare con i creditori per ridurre il debito complessivo, ottenendo piani di rimborso più favorevoli o concordando la cancellazione di interessi e spese aggiuntive. Inoltre, può assistere nel compilare e presentare domande per la legge sul sovraindebitamento, guidando il cliente attraverso il processo e garantendo il rispetto delle normative vigenti. Infine, può fornire consigli e supporto per migliorare le abitudini finanziarie e prevenire problemi futuri di indebitamento.